LANCIANO. Un Circolo Tennis Lanciano in grande forma e con tutti gli effettivi a disposizione ottiene una vittoria importantissima nella finale di andata dei play off di serie A2. Il 4-2 con cui i lancianesi si aggiudicano il primo round della finalissima, che mette in palio la promozione in serie A1, permetterà ai frentani di presentarsi con un leggero vantaggio a Pavia: ad attenderli ci saranno una formazione ostica desiderosa di rivincita e i campi in erba sintetica, molto più veloci di quelli in terra rossa di via Santo Spirito.

A Pavia il CT Lanciano, per assicurarsi quella che sarebbe la prima storica serie A1 del tennis abruzzese, dovrà vincere, pareggiare o perdere 4-2 e poi aggiudicarsi il doppio di spareggio. Grande soddisfazione per gli oltre 200 tifosi accorsi al Circolo fin dal mattino per vedere i propri beniamini vincere la seconda finale consecutiva ottenuta in due anni di serie A2 (l’anno scorso ebbe la meglio Vigevano).

Decisivi i due doppi del pomeriggio dopo la situazione di parità dei singolari del mattino. Alla sconfitta di Sgrignoli ha rimediato Di Giovanni con un’ottima prestazione sul Centrale, mentre Burzi ha pareggiato i conti dopo la sconfitta di Martinez, costretto a cedere al numero 14 d’Italia e 365 ATP al mondo Toni Androić, croato.

Tutti i singolari si sono chiusi in due set. Nel pomeriggio i doppi decidono la finale a favore di Lanciano: il capitano non giocatore Lello Di Loreto mischia le coppie e sorprende gli avversari, che nella stagione regolare avevano concluso al primo posto nel loro girone, costringendoli a cedere entrambi i punti in due set.

Festa grande al Circolo per l’ultima partita della stagione sui campi di casa, ma è già in moto l’organizzazione per la trasferta in Lombardia con auto private e minibus. Si gioca domenica 28 giugno alle 10 sui campi dell’AM Pavia.

«Oggi abbiamo scritto una nuova pagina di storia del tennis frentano, cogliendo un risultato straordinario contro una squadra molto forte in una finale play off per la A1», dichiara il presidente del CT Lanciano, Giancarlo Staniscia, «la prossima settimana sarà una sfida molto difficile da affrontare, ne siamo consapevoli, ma oggi pensiamo a goderci questa grande giornata di sport vissuta qui a Lanciano insieme ai nostri tanti tifosi, soci e sportivi che hanno seguito le nostre imprese con grande passione, e ringraziamo gli sponsor perché, il loro contributo è decisivo per assistere ad eventi di questa portata».

Il Tabellino di CT Lanciano vs AM Pavia 4-2

SINGOLARI
4) Lorenzo Di Giovanni 2.5 b. Alberto Comasco 2.5 63/76(1)
3) Riccardo Maiga 2.5 b. Fabio Sgrignoli 2.5 63/61
2) Enrico Burzi 2.2 b. Giorgio De Rossi 2.4 64/61
1) Toni Androić 1.14 b. Mateo Martinez 1.20 64/64
DOPPI
1) Sgrignoli Martinez b. De Rossi Comasco 62/64
2) Burzi Di Giovanni vs Androić Maiga 75/64